Parrocchia Santa Maria del Carmelo

Trieste - Gretta

san francesco d'assisi pastore e martire

  

_ _CATECHISMO: incontro alle ore 10.30 in salone (ingresso via Carmelitani)_"La vita in parrocchia, grazie a Dio, è proseguita e varie sono state le esperienze che abbiamo vissuto" continua a leggere su questa pagina_Riprende l'Adorazione Eucaristica del giovedì dalle 17.00 alle 18.00 in chiesa_ _Nella nostra parrocchia si possono trovare dei libri,tutti inerenti alla spiritualità carmelitana,che fanno bene alla nostra anima_
Domenica 26 settembre 2021


La lettura evangelica di questa domenica - la collocazione in casa, in un colloquio privato - è un espediente letterario dell'evangelista per indicare che queste parole di Gesù sono particolarmente indirizzate alla sua comunità: potremmo parlare di un «abbozzo di regola comunitaria». ...leggi tutto

CRESIME 2021

In questa domenica, il nostro Vescovo amministrerà la Cresima a sei ragazzi della parrocchia. Essi sono:

Noemi, Bruno, Teresa, Lucia,  Elisa,  Cecilia.  

Preghiamo per loro perché lo Spirito Santo li riempia dei suoi santi doni e li renda capaci di essere nel mondo testimoni di Gesù Cristo, senza paura ma contenti di aver incontrato il Signore nella loro vita.



1 ottobre
Festa di S. Teresa di Gesù Bambino, dottore della Chiesa.



E’ una delle sante più amate dal popolo cristiano e il suo messaggio di vita ha toccato milioni di persone in tutto il mondo. E’ conosciuta soprattutto come “la santa delle rose” per i suoi innumerevoli miracoli. Ma non sempre conosciamo il suo messaggio, che ha lasciato nei suoi scritti, soprattutto la sua “Storia di un’anima”, tradotta in tutte le lingue del mondo. Per questo in chiesa abbiamo allestito un banchetto con i libri più significativi.
Facciamoci un regalo e regaliamo un libro: fa bene a noi e agli altri.

CATECHISMO
 Gli incontri iniziano SABATO 2 ottobre alle ore 10.30, ritrovo nel salone - entrata dalla via Carmelitani.. 




INFORMATIVA PRIVACY






VITA IN PARROCCHIA
L’estate, che ci ha regalato tanto caldo e tante esperienze, è ormai terminata e con l’inizio della scuola sono riprese anche le varie attività in parrocchia. Anche se siamo sempre in pandemia, cominciano a cadere un po’ alla volta le restrizioni anti covid che hanno caratterizzato i mesi scorsi e condizionato le nostre attività. Speriamo che, con la collaborazione di tutti, si esca definitivamente da questa pandemia.
La vita in parrocchia, grazie a Dio, è proseguita e varie sono state le esperienze che abbiamo vissuto. Nei prossimi numeri del nostro notiziario racconteremo le più significative.
• In questa settimana inizia l’attività catechetica, sia quella che noi chiamiamo iniziazione cristiana, sia quella del dopo cresima. Infatti sabato 2 ottobre alle ore 10.30 tutti i bambini e ragazzi si troveranno per il primo incontro di catechismo, mentre venerdì 1 ottobre alle ore 19.00 tutti i gruppi del dopo cresima vivranno l’inizio delle loro attività insieme, condividendo un po’ l’esperienze fatte in estate.
• Si diceva del gran caldo: ha lasciato il segno anche nella nostra chiesa. Infatti un bel giorno, verso mezzogiorno, preceduto da un piccolo boato, una parte del pavimento situato davanti all’altare della Madonna, si è completamente sollevato mandando in frantumi quasi trenta metri quadrati di piastrelle. Un disastro perché non esistono più piastrelle simili da sostituire, per cui si dovrà procedere a rifare completamente metà pavimento della chiesa, ma … mancano i soldi, pertanto per il momento si è provveduto a colmare il vuoto lasciato dalle piastrelle sollevate e aspettare tempi migliori, soprattutto sperando nella Provvidenza, la quale, si sa, si serve di noi uomini.
• La S. Vincenzo rischia la chiusura! E’ un grido d’allarme quello che proviene dalla nostra benemerita Conferenza della S. Vincenzo. Infatti i componenti si sono ridotti di molto e non si trovano persone che, con uno spirito veramente vincenziano, cioè di amore per i poveri, si prendono cura e dedicano un po’ del loro tempo agli altri per venire incontro alle loro necessità. L’attività principale rimasta è quella di gestire i molti indumenti che continuamente arrivano in parrocchia (a tutte le ore, e senza rispettare gli orari!) ma che sempre meno vengono richiesti, in quanto i poveri non li richiedono e il covid ha allontanato molti di loro. Infatti le richieste più frequenti sono pagare bollette, affitti, medicine, ecc. oltre a generi alimentari. E’ per questo che si organizzano mercatini per raccogliere fondi e così venire incontro alle varie situazioni di disagio e povertà. Ecco perché c’è bisogno di persone che davvero abbiano a cuore le sofferenze di tanti che ci vivono accanto e che molte volte richiedono ascolto, accoglienza e consiglio. Questo è il vero spirito della S. Vincenzo come appunto l’ha voluto il santo iniziatore. Se in una parrocchia si spegne la dimensione del servizio e della carità, la parrocchia diventa un’organizzazione come tante altre, e non il segno dell’amore di Gesù Cristo.


Articoli/eventi:


PRESEPIO 2020

spiegazione delle vetrate della chiesa

- GREST 2020 : il Giornalino 

- Domenica 24 maggio : il nostro Vescovo Mons. Giampaolo Crepaldi, ha celebrato la Santa Messa  nella nostra parrocchia dedicata alla Madonna del Carmelo. E’ un’iniziativa voluta dal nostro Vescovo di celebrare nel mese di maggio nelle parrocchie dedicate alla Madonna.  Segui l'omelia 

- Lunedì 6 gennaio 2020: Il cammino dei Re Magi è l'immagine del cammino di ogni uomo verso la salvezza "Per incontrare il Signore è necessario uscire dalla propria terra" 

- 8 dicembre 2019:  "In attesa del Mistero", inaugurazione del presepe

- 29 maggio - 2 giugno 2019 Festa della Famiglia


Orari  SS. Messe

Feriali

7:00 - 8:30 - 18:00

Festivi

7:30 - 9:00 - 11:00 - 19:00

Preghiamo insieme

Vi invitiamo a fare click sull' immagine sottostante per pregare insieme a noi.



Grest

"Sarebbe bello se lo facessimo anche noi". Sono le parole di un gruppetto di ragazzi che, qualche anno fa, seguivano con meraviglia i canti ed i balli del Grest. Proposti quasi per caso hanno segnato l'inizio di una svolta, di un nuovo modo di vivere l'estate, ... 
Leggi tutto 

Cenni storici
La prima chiesa dedicata a Maria Decor Carmeli, ricavata da un ambiente della Casa religiosa dei Carmelitani, è stata aperta al culto il 7 novembre 1937...

Leggi tutto